Fantastici Quattro 309

1 07 2010

Si conclude in questo numero Risolvere tutto, la saga che ha visto l’esordio del team creativo composto da Jonathan Hickma e Dale Eaglesham sulle pagine del quartetto. La storia tratta da Fantastic Four 572 si apre come si era concluso il numero scorso, ovvero con l’attacco dei Celestiali al Consiglio interdimensionale dei Reed Richards. La resistenza dei vari Mr. Fantastic è disperata, ma riesce ad arginare, nonostante moltissime perdite, l’avanzata degli dei spaziali, consentendo ad alcuni di loro (tra cui quello della nostra dimensione) di tornare alle loro dimensioni d’origine per trovare qualcosa con cui combatterli. Nel frattempo la Cosa e la Torcia Umana partono per la loro vacanza su Nu-World, con un paio di passeggeri clandestini, ovvero Franklin e Valeria che di nascosto si sono accodati agli zii. Reed torna nel Crocevia con dei fucili entropici in grado di ferire i Celestiali, e grazie a questo la battaglia si risolve favorevolmente per i Richards. Ma dopo la battaglia Reed capisce che il prezzo per far parte del Consiglio, per risolvere ogni problema, sarebbe rinunciare a tutto il resto, alla sua famiglia, e ripensando alle parole di suo padre, che lo spronava a diventare un amico, un marito ed un padre migliore di lui, decide di rinunciare e tornare da Sue.

Buon lavoro di Hickman nello sviluppare il personaggio di Reed in questi episodi, sedotto dalla possibilità di risolvere qualsiasi problema ma che alla fine ci rinuncia per stare con la famiglia. Una scelta egoista? Forse, la questione ha animato diversi dibattiti online, cosa che non succedeva da parecchio tempo per delle storie del quartetto. Molto buoni, come al solito i disegni di Eaglesham. Peccato che la velocità non sia uno dei suoi pregi e già nel prossimo numero ci sarà un altro disegnatore a sostituirlo brevemente.

A seguire troviamo un recupero, ovvero una storia tratta dallo special New Avengers: American Armed Forces Exclusive 1, un albo distribuito in omaggio ai militari americani nel 2005 (da allora la Marvel ne ha realizzati altri sette) e che la Panini ha potuto pubblicare solo ora. La storia è ambientata tempo fa, prima sicuramente di Civil War, probabilmente poco dopo che Sentry è entrato in pianta stabile nei Nuovi Vendicatori. Iron Man e Mr. Fantastic sono chiamati dall’esercito ad indagare sul ritrovamento di una navicella sepolta nelle paludi della Luisiana da più di due millenni. Trasportata sul tetto della Torre dei Vendicatori, viene aperta grazie allo sforzo congiunto di Nuovi Vendicatori e Fantastici Quattro. Dal suo interno, esce una pattuglia di soldati Kree, mandati millenni fa sulla terra per prevenire la conquista del pianeta da parte degli Skrull. Dopo lo scontro di rito con i vari eroi, i Kree vengono riportati alla ragione da Iron Man che gli spiega che la guerra Kree-Skrull si è già conclusa con la vittoria dei primi, per cui i soldati tornano a casa.

Storia abbastanza insulsa di Brian Micheal Bendis per i disegni di un Dan Jurgens decisamente sottotono. Non penso che il morale dei soldati americani si sia alzato molto grazie a questa storia…

La terza storia dell’albo, tratta da Black Panther 8, continua le avventure di Shuri, principessa reggente di Wakanda e Pantera Nera sostituta in attesa che il fratello T’Challa recuperi dall’attentato subito dal Dottor Destino. Nello scoprire chi ci sia dietro l’attacco subito dalla stessa Shuri sul suolo americano, i tecnici wakandiani riescono ad escludere responsabilità delle industrie Stark, ma non la possibilità che ci sia un traditore all’interno del Wakanda. Inoltre buona parte della tecnologia utilizzata dagli assalitori è riconosciuta come atlantidea. Nel frattempo in Wakanda, dove iniziano a farsi sentire anche gli effetti della crisi economica, T’Challa, che si sta allenando per recuperare a ritmi sovraumani, al di là delle sue stesse possibilità, in segreto ha dato ordine alle Dora Milaje di sviluppare uno stile di combattimento che permetta di affrontare i robot di Destino, ma per prepararsi a contrastare la magia del sovrano di Latveria, si rivolge allo stregone Zawakari. Negli Stati Uniti, Shuri nei panni di Pantera Nera si introduce in un magazzino che le sue fonti hanno indicato come legato agli attentatori, per essere sorpresa, mentre scaricava dei dati, da Ohyaku, una donna con un’armatura cibernetica e delle spire fulminanti sulle braccia. La lotta è osservata da un conciliaboli di individui che a quanto pare conoscono bene il Wakanda, che decide di concedere a Shuri di recuperare alcune tracce che la porteranno nella direzione sbagliata: Sub-Mariner.

Jonathan Maberry continua la sua trama spionistica, facendo un discreto lavoro anche se non proprio perfetto (perché il magazzino è sospetto, di preciso?). Molto buoni i disegni di Will Conrad, veramente un’ottima scoperta.

A chiudere l’albo ci pensa la ristampa di Astonishing Tales 8, pubblicato la prima volta trentasette anni fa su FANTASTICI QUATTRO 47 dell’Editoriale Corno. La storia di Gerry Conway ci mostra per la prima volta il rituale annuale che compie il Dr. Destino, ovvero il tentativo liberare l’anima di sua madre sconfiggendo l’entità demoniaca che la tiene prigioneria. Assistito dal fido servitore Boris, Victor Von Doom sfoggia tutta la sua arte mistica ma deve soccombere di fronte al potere di colui che anni più tardi scopriremo essere Mefisto. I disegni sono di Gene Colan inchiostrati da Tom Palmer, una coppia di grandi autori che raramente si sono visti insieme ma che offre un ottimo risultato.

Annunci

Azioni

Information

One response

8 09 2011
Luca

“I disegni sono di Gene Colan inchiostrati da Tom Palmer, una coppia di grandi autori che raramente si sono visti insieme”. Forse ricordo male, ma Colan non é stato inchiostrato regolarmente da Palmer nella serie classica del Dracula Marvel (Tomb of Dracula)?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: